28 - 29 - 30 DICEMBRE 2005

ELEZIONE ORDINE PSICOLOGI EMILIA ROMAGNA

10 DICEMBRE 2005 - ROMA

MANIFESTAZIONE NAZIONALE PSICOLOGI

PROGETTO PSICOLOGIA - Professione e Lavoro

Lista per le elezioni dell'Ordine degli Psicologi dell'Emilia Romagna.


Giovannantonio Forabosco

Dott. Giovannantonio Forabosco

Ravenna, 57 anni.
Ho iniziato il mio percorso professionale come psicologo nel 1975, nelle équipe psicomedico-pedagogiche dell'Amministrazione Provinciale di Milano.
Dal 1978 lavoro nei Servizi Psichiatrici (ora Dipartimento di Salute Mentale) di Ravenna, in qualità di Psicologo Psicoterapeuta.
La mia formazione è su base analitica, integrata da apporti di vari orientamenti teorici e metodologici.

Tra le varie esperienze professionali, ho avuto incarichi come Responsabile della Gestione associata dei Servizi Sociali dell'USL 36 di Lugo.
Ho avuto la responsabilità della Sezione Dipartimentale di Psicologia dell'AUSL di Ravenna.
Presso il DSM di Ravenna ho l'incarico del coordinamento della formazione interna e mi occupo della gestione del flusso informativo.
Sono tutor di tirocinio di psicologi in formazione.
Ho partecipato a varie commissioni della Regione Emilia-Romagna, tra cui il gruppo di lavoro sulla costruzione del Sistema Informativo per i Servizi psichiatrici e la commissione che ha predisposto la normativa regionale per l'accreditamento dei Servizi pubblici e privati operanti nella Salute Mentale.

Sul versante associativo ho svolto incarichi di responsabilità nella Sips regionale e nell'AUPI provinciale.

Ho pubblicato diversi lavori di interesse professionale e culturale e svolgo attività editoriale (Redattore di Frammenti. Rivista di Psichiatria e dell'International Journal of Humor Research).


Giovannantonio Forabosco... perchè mi candido?

Nelle fasi che ho attraversato, ci sono stati anni in cui ho avvertito la spinta a un'intensa attività associativa.
Questo ha voluto dire, negli anni '80, la Sips, all'epoca la principale e quasi unica forma organizzativa nazionale degli psicologi.
E l'AUPI, a partire dalla sua rifondazione al congresso Sips di Urbino del 1981 con Pierangelo Sardi.

Successivamente sono stato assorbito dall'attività professionale nell'ambito della Salute Mentale.

Da qualche tempo si è nuovamente manifestata una sollecitazione alla dimensione associativa.
Questa si è tradotta nella candidatura al Consiglio Regionale dell'Ordine.
E' il prodotto di un'evoluzione personale e di stimoli che provengono dalla situazione professionale degli psicologi, di segno sia positivo che negativo.
Tra i primi testimonio, nella veste di tutor, la buona qualità, rapportata alla giovane età, delle conoscenze e delle motivazioni dei colleghi che si affacciano alla professione; tra i secondi, la difficile situazione occupazionale e le varie tipologie di "precarietà".

Tra i fattori che motivano all'impegno ordinistico vi è il desiderio di dare un esito e un senso all'esperienza acquisita in tanti anni di frequentazione dei pubblici servizi e delle istituzioni, con i numerosi aspetti problematici e, anche, i momenti di apprendimento e di crescita che l'hanno accompagnata.

N.B. Per sostenere la nostra lista PROGETTO PSICOLOGIA, PROFESSIONE E LAVORO non si deve scegliere fra i 9 candidati quelli a cui dare il voto, ma, dal momento che come lista ci candidiamo a governare l'Ordine, è indispensabile votare compatti tutti e nove i candidati scrivendo chiaramente sulla scheda elettorale TUTTI E NOVE I NOMI E COGNOMI DEI CANDIDATI.


Scarica l'elenco dei candidati.

sito realizzato da HT Psicologia