28 - 29 - 30 DICEMBRE 2005

ELEZIONE ORDINE PSICOLOGI EMILIA ROMAGNA

10 DICEMBRE 2005 - ROMA

MANIFESTAZIONE NAZIONALE PSICOLOGI

PROGETTO PSICOLOGIA - Professione e Lavoro

Lista per le elezioni dell'Ordine degli Psicologi dell'Emilia Romagna.


Raffaela Paladini

Dott.ssa Raffaela Paladini

Raffaela Paladini 39 anni, psicologa e psicoterapeuta.
Dopo un periodo di formazione, ricerche e studi in Neuropsicologia, svolte in ambito universitario come borsista, collabora con vari professionisti a livello clinico e peritale.
Nel 1990 ha svolto un training formativo ad orientamento psicodinamico e ha lavorato per il Ministero della Difesa come Consulente Psicologo(1991-1995).

Dal 1996 è impegnata nel settore della Psicologia Scolastica, con particolare attenzione al sostegno della genitorialità e dei quadri dirigenziali scolastici. Socia fondatrice e presidente del gruppo scientifico per la ricerca e la promozione della psicologia scolastica PAIDEIA" (www.psicopaideia.it), ha collaborato con il CD/Lei del Comune di Bologna, con la Provincia di Bologna e con diversi distretti scolastici, svolgendo attività di progettazione e ricerca sui temi della devianza minorile, dispersione scolastica e trauma adolescenziale.

In seguito ad esperienze all'estero per sviluppare progetti sul PTSD nei bambini e adolescenti, dal 1999 si interessa anche delle problematiche legate alla Psicologia dell'Emergenza, e ha contribuito alla nascita dell' Ass. Regionale Psicologi per i Popoli Emilia Romagna (www.psicopopoli-er.it), di cui è a tutt'oggi presidente.

Impegnata in studi e training ad indirizzo cognitivo-comportamentale collabora con enti e istituzioni nel campo della tutela dei diritti umani, delle culture e delle migrazioni, svolgendo attività di formazione per medici, operatori socio-umanitari e psicologi.
E' responsabile del 1° Corso di formazione in psicologia dell'emergenza (www.minguzzi.provincia.bologna.it/news.htm), ad indirizzo psicosociale, atto alla qualificazione dello psicologo che deve agire in contesti internazionali e perciò necessariamente confrontarsi con altre professionalità ed altre competenze.
Svolge inoltre attività di progettazione e di volontariato.


Raffaela Paladini... perchè mi candido?

Mi candido affinché mi sia consentito dare un contributo, in maniera fattiva alla categoria cui appartengo.

In un momento in cui la "psicologia clinica" rischia di essere scippata alla nostra figura professionale, proprio quando dopo molti anni eravamo riusciti a ritagliarci uno spazio professionale nel sistema paese, sempre più specifico, sempre più attuale, ho deciso di candidarmi per difendere con forza e trasparenza le posizioni acquisite e per potenziare e valorizzare sempre più le peculiarità dello psicologo, soprattutto nelle aree di maggiore interesse per me, quali la Psicologia Scolastica e la Psicologia dell'Emergenza.
Ambiti che ho già contribuito a costruire ed ampliare ma che richiedono ancora tanto impegno per allargare i costrutti scientifici, l'applicazione e la rete di contatti e riconoscimenti istituzionali, oltre che per incentivare e sviluppare nuove prospettive di lavoro per i giovani colleghi.

Mi candido per sollecitare e favorire anche la tutela fiscale del libero professionista, soprattutto in considerazione del numero sempre crescente degli iscritti negli ultimi anni, consapevole, per conoscenza ed esperienza, delle difficoltà occupazionali e previdenziali, e di quanto sia impellente la necessità di affrontare i gravi problemi che ne fanno ancora oggi una figura professionale ritenuta, a torto, di minore utilità e prestigio sociale e pertanto meno riconosciuta e tutelata a livello istituzionale.

N.B. Per sostenere la nostra lista PROGETTO PSICOLOGIA, PROFESSIONE E LAVORO non si deve scegliere fra i 9 candidati quelli a cui dare il voto, ma, dal momento che come lista ci candidiamo a governare l'Ordine, è indispensabile votare compatti tutti e nove i candidati scrivendo chiaramente sulla scheda elettorale TUTTI E NOVE I NOMI E COGNOMI DEI CANDIDATI.


Scarica l'elenco dei candidati.

sito realizzato da HT Psicologia